CONTRAFFAZIONE E PIRATERIA

Art. 473 C.P. e Artt. 171 ss. L. 633/42

Approfondimenti sulla contraffazione:

Contraffazione di marchi e brevetti e commercializzazione di prodotti contraffatti

Rivelazione di segreti scientifici, industriali e professionali

Please reload

Il fenomeno della contraffazione si presenta come un insieme complesso di violazioni di leggi, norme, regolamenti, vincoli contrattuali che regolano i diritti di proprietà intellettuale e di sfruttamento commerciale di prodotti di ogni genere. Accanto alle merci contraffatte, che recano illecitamente un marchio identico ad un marchio registrato, vi sono le merci usurpative, cioè quelle che costituiscono riproduzioni illecite di prodotti coperti da copyright, modelli o disegni.

 

Contraffazione e pirateria sono divenuti nel corso degli anni un fenomeno crescente per la società e per le imprese che operano lecitamente. Tale fenomeno criminale è agevolato dallo sviluppo della tecnologia informatica e digitale, che ha reso estremamente facile e poco costosa la riproduzione abusiva di marchi, forme e, nel caso di supporti audiovisivi e multimediali, i rispettivi contenuti. La tendenza alla globalizzazione del commercio ha spalancato ai contraffattori nuovi mercati e l'avvento del commercio elettronico, separando fisicamente il venditore dall'acquirente, ha moltiplicato le possibilità di abusi.

 

La contraffazione oggi opera su scala planetaria. Essa produce effetti disastrosi in termini di danni per le aziende i cui prodotti vengono contraffatti e per il consumatore finale. Mentre la libera concorrenza produce dei benefici apportando migliorie nell'offerta finalizzata a conquistare il cliente, la contraffazione produce danni. Il contraffattore non ha il medesimo interesse ad investire nella qualità dei materiali impiegati, nei rispettivi sistemi di controllo della qualità, nella ricerca e nello sviluppo. Conseguentemente ha costi molto più bassi del produttore originale, la cui principale preoccupazione è quella di conquistare e mantenere una solida fama legata alla buona qualità dei propri prodotti. Il contraffattore, pertanto, è nella posizione di vendere il prodotto a prezzi molto più bassi rispetto al produttore originale.

Talvolta il prodotto contraffatto tende a confondersi con il prodotto originale anche nel prezzo, massimizzando parassitariamente il profitto. Altre volte capita che articoli contraffatti siano venduti a prezzi molto più bassi di quelli autentici. Esistano anche prodotti di imitazione la cui qualità si avvicina a quella degli originali.

 

Nei confronti dell'impresa che vede i propri prodotti contraffatti si verifica una sottrazione del valore del marchio faticosamente acquisito in decenni di lavoro, della reputazione, della ricerca, della creatività e della comunicazione che stanno alla base del successo di un prodotto.

 

La contraffazione è un delitto punito dall'art. 473 del c.p., ma anche dall'art. 25 bis del D.lgs. 231/2001, sicché va affrontata con un avvocato dotato della necessaria esperienza, sia in ottica processuale, che in ottica preventiva.

 

Anche il fenomeno della pirateria delle opere dell'ingegno sta oggi mettendo seriamente a repentaglio la sopravvivenza delle industrie creative. La volontaria violazione del diritto d'autore (copyright) con precisi fini di lucro è tutelata penalmente dalla legge 633/1942 sul diritto d'autore tramite sanzioni penali previste dagli artt. 171 ss. nonché dall'art. 25 novies del D.lgs. 231/2001.

 

Fenomeni di questo tipo vanno affrontati senza indugio adendo le vie giudiziarie appositamente predisposte. In questa prospettiva, oltre alla persecuzione dei colpevole, l'ordinamento prevede la possibilità di esperire rimedi volti ad ottenere il sequestro e la confisca dei prodotti contraffatti.

 

Sotto diversa prospetteva va rilevato che non sempre ciò che a prima vista appare una contraffazione si dimostra poi tale al vaglio processuale.

 

Si tratta però di rimedi che necessitano dell'assistenza di un avvocato penalista che conosca il fenomeno della contraffazione e che sia in grado di valutare congiuntamente al Cliente la strategia processuale più opportuna unitamente alla tutela dell'immagine della Società, dei suoi brand, marchi o griffe.

Avvocato contraffazione marchi
Descrivetici il Vostro caso, Vi risponderemo in giornata.
Studio Legale Avv. Raffaele Bergaglio
Piazza Castello 17, 20121 - MILANO
 T +39 02 87036764   +39 02 89752921
M +39 327 0286218
  • s-facebook
  • s-linkedin

© 2015 Copyright Raffaele Bergaglio